Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Vernice Progetti | 23/01/2018

Scroll to top

Top

“Un viaggio lungo cent’anni ”. Omaggio al poeta Mario Luzi

“Un viaggio lungo cent’anni ”. Omaggio al poeta Mario Luzi

La Fondazione Mps e Vernice Progetti Culturali, ispirandosi al tema del Palio di agosto 2014 dedicato alle celebrazioni del centenario della nascita di Mario Luzi, rendono omaggio alla figura del poeta fiorentino con una video-rassegna dal titolo “Un viaggio lungo cent’anni”, che si svolgerà a Palazzo Sansedoni dall’11 al 14 agosto 2014.

Mario Luzi instaurò un forte legame con la città di Siena fin dalla sua adolescenza, dove, infatti, scoprì l’arte in tutte le sue forme, particolarmente quella pittorica, rimanendo incantato dalla figura e dall’opera di Simone Martini. La città ha sempre ricambiato l’affetto e l’amore del poeta. Ad ulteriore conferma di questo reciproco sentimento, anche la Fondazione Mps testimonia l’attenzione all’arte poetica di Luzi attraverso le proprie iniziative culturali.

Con accesso dalla scala monumentale di Palazzo Sansedoni, il visitatore sarà accompagnato lungo un percorso audio, articolato tramite apposite “campane sonore”, con alcuni versi recitati anche dall’autore, per poi giungere nell’anti Cappella del Beato Sansedoni dove viene proiettato il video “In Toscana. Un viaggio in versi con Mario Luzi”, realizzato dallo studio Videodocumentazioni di Siena.

Il documentario racconta aspetti dell’esperienza poetica di Luzi riproposta attraverso l’ascolto dei versi e la visione dei luoghi della Toscana che da sempre hanno fatto da sfondo alla sua opera: Firenze, Siena, Pienza, la Val d’Orcia e altre località e paesaggi presenti nei suoi scritti. Testo, sceneggiatura e consulenza scientifica sono di Marco Marchi, tra i maggiori studiosi dell’opera luziana, mentre regia e direzione della fotografia sono di Antonio Bartoli e Silvia Folchi di Videodocumentazioni.  Le voci recitanti sono di Mario Luzi e di Francesco Manetti, la musica di Francesco Oliveto.

Una superiore qualità della definizione dell’immagine e una migliore visibilità sono i tratti distintivi del video realizzato con il nuovo standard 4K (Super HD), utilizzato dalle grandi produzioni per il cinema digitale.

L’allestimento della rassegna sarà arricchito anche dalle opere degli artisti senesi quali Francesco Del Casino con le sue tele e sculture in ceramica e Fabio Mazzieri con il Libro di artista , legate al percorso letterario e umano del poeta Luzi.

Oltre alle testimonianze artistiche e audiovisive, troveranno spazio anche dei punti lettura dove poter sfogliare il volume “Toscana Mater”, una raccolta di prose e poesie che lo stesso Luzi ha dedicato al territorio toscano a lui più caro.

Contemporaneamente, sarà aperta al pubblico la corte esterna di Palazzo del Capitano (in via del Capitano,15) dal 13 al 15 agosto per un’esposizione di ceramiche di produzione della Cooperativa sociale Riuscita Sociale, realizzate dagli allievi e dai maestri della cooperativa sempre ispirate al tema delle poesie e del “viaggio” di Luzi, dal titolo “In viaggio con il Laboratorio di arte ir-regolare”. L’attività della cooperativa, che impegna persone diversamente abili, trae ispirazione dalla bottega artigiana, laboratorio in cui si impara un mestiere e dove si presta attenzione anche alle relazioni affettive.

La Fondazione attraverso la sua struttura e la società strumentale Vernice Progetti Culturali, che ha come obiettivo l’organizzazione e la promozione di eventi culturali, prosegue nel cammino già tracciato in passato, valorizzando e promuovendo attività culturali e solidali nel territorio di riferimento.