Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Vernice Progetti | 03/08/2020

Scroll to top

Top

Orizzonti verticali 2020

Orizzonti verticali 2020

VIII edizione
27 – 29 agosto
San Gimignano

Orizzonti Verticali, che contiene in sé un ossimoro che ben esprime contraddizioni e pulsioni, è da sempre ispirato alle tematiche del confronto generazionale per la trasmissione delle esperienze declinate a livello artistico. I progetti culturali in Italia, ormai incapaci di ri-generarsi per molteplici motivi sovrastrutturali, hanno subito un violento arresto. Ma questo ci dà una grande possibilità di riflessione e ripartenza, come un immaginario punto di ritorno – o punto zero – per riappropriarsi dei pensieri e della elaborazione delle idee. Fin dalla nascita del progetto OV grandi personalità hanno lasciato le loro “memorie” – tracce dei loro percorsi proprio a San Gimignano – intrecciando il loro vissuto con il nostro presente per immaginare un futuro del teatro, della danza e delle arti performative. Ripartendo da queste testimonianze Orizzonti Verticali si sedimenta e si rinnova rilanciando il valore della cultura (da colĕre «coltivare», parola che esprime la cura necessaria a ottenerla) come bene primario di crescita collettiva.

Il filo conduttore della nuova edizione di OV2020, completamente ripensato, sarà la scrittura, intesa come fonte primaria di trasmissione del sapere, una pagina bianca dalla quale riprendere a solcare il nostro cammino e la nostra ricerca.
“Il libro comincia – con due pagine bianche – tutti i libri cominciano – con due pagine bianche”. (Sebastiano Vassalli)Ad agosto la tre giorni, oltre all’ospitalità di eventi che avranno volontariamente una forma frammentaria e performativa, accoglierà un’opera collettiva costruita pezzo per pezzo durante tutta la manifestazione. Quest’opera formerà un grande spazio scenico al centro della città in Piazza Duomo, dove pubblico, artisti, critici e cittadini saranno invitati a dare il proprio contributo attaccando pagine di libri. Alla fine, questo spazio, sarà il palcoscenico della performance finale del 29 agosto. Performance a cui hanno aderito artisti tra i più grandi esponenti del teatro italiano, come atto di estrema partecipazione a un progetto che, come tanti in Italia, resiste nonostante tutto. Saranno inoltre occupati alcuni luoghi della città di San Gimignano che ospiteranno installazioni permanenti sempre ispirate al tema conduttore della trasmissione del sapere. Per questa occasione eccezionale, avremo, per gentile concessione, alcune immagini e frasi tratte da edizioni limitate di uno dei maggiori scrittori italiani del ‘900, Sebastiano Vassalli.
Orizzonti Verticali è un progetto a cura di Compagnia Giardino Chiuso e Fondazione Fabbrica Europa, con il contributo di Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo e Regione Toscana, con il patrocinio del Comune di San Gimignano – Assessorato alla Cultura, in collaborazione con Vernice Progetti.
Per tutte le informazioni e il programma completo: http://www.orizzontiverticali.net/
Successivo

Questo è il primo post.